Coop Centro Italia - Supporto Clienti

Azioni
Caricamento...

Domande frequenti

Il Prestito SocialeTorna all'indice ↑

Che cos'e' il Prestito Sociale?

Il Prestito Sociale e' una forma di finanziamento che si concretizza, per la Cooperativa, nell'apporto da parte dei soci (persone fisiche) di capitali rimborsabili, solitamente a breve e medio termine, a fronte del quale vengono corrisposti degli interessi. Per il Socio Coop e' dunque uno strumento per tutelare il proprio risparmio, attraverso il quale riesce a trarre una serie di benefici finanziari e servizi collegati.

Torna su ↑

Com'e' disciplinato?

Il prestito Sociale e' disciplinato dalle seguenti normative nazionali:

  1. Delibere C.I.C.R (Comitato Interministeriale per il Credito e il Risparmio) n. 1058 del 19 luglio 2005 e del 22 febbraio 2006;
  2. Banca d'Italia - Istruzioni di Vigilanza per le Banche - Circolare n. 229 del 21 aprile 1999 (ultimo agg.);

Nell’ambito di Coop Centro Italia, il Prestito Sociale e' disciplinato dalle seguenti normative:

  1. Statuto Sociale - articolo 4. (link download statuto);
  2. Regolamento del Prestito da Soci (link download regolamento).

Torna su ↑

Requisiti per aprire un Libretto di Prestito Sociale

Ogni Socio Coop Centro Italia puo' aprire presso un qualsiasi punto vendita della Cooperativa un Libretto nominativo nel quale puo' versare i propri risparmi, fino al tetto massimo consentito dalla legge.
Per aprire un Libretto di Prestito Sociale e' sufficiente rivolgersi al personale del punto vendita munito di un documento di identita' e del codice fiscale e sottoscrivere l'apposito Contratto di Prestito Sociale.
Cosa e' necessario:

  • essere socio di Coop Centro Italia da almeno tre mesi;
  • essere persona fisica;
  • aver compiuto la maggiore eta';
  • non essere interdetto

Torna su ↑

Costi e Condizioni

Costo apertura Libretto: ZERO
Costo chiusura Libretto: ZERO
Costo per versamento contante/assegno: ZERO
Costo per prelevamento contante/assegno/bonifico: ZERO
Costo per Estratto conto: ZERO

L'estratto conto e' gratuito e viene inviato una volta all'anno all'indirizzo comunicato dal Socio.

Valuta: NESSUN GIORNO VALUTA APPLICATO
Le operazioni effettuate sul Libretto di Prestito Sociale hanno valuta coincidente con la data dell'operazione.

Tasso di Interesse: Il Tasso di interesse del Prestito Non Vincolato e' determinato dal Consiglio di Gestione di Coop Centro Italia ed e' ancorato al rendimento lordo dei Buoni Postali Fruttiferi ordinari (B.P.F):
rendimento B.P.F - 0,9% <= Tasso Prestito Non Vincolato <= rendimento B.P.F. + 0,9%
Il Tasso di interesse lordo del Prestito Non Vincolato e' compreso tra un minimo di -0,9% e un massimo di +0,9% rispetto ai Buoni Postali Fruttiferi ordinari. Il calcolo degli interessi avviene con il criterio dell'anno commerciale (360 giorni).

Importo depositabile:

MINIMO: Non e' previsto un importo minimo di deposito
Il Libretto puo' avere saldo pari a zero, ma non puo' avere saldo negativo
MASSIMO: Per conoscere il massimale, consulta il foglio informativo del Prestito Non Vincolato.
E' previsto un importo massimo di Prestito che la Cooperativa puo' accettare da ciascun Socio, che viene adeguato ogni 3 anni con decreto del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale di concerto con il Ministero delle Finanze, tenuto conto delle variazioni dell'indice nazionale generale annuo dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati calcolate dall'ISTAT.
Vuoi conoscere le condizioni attualmente vigenti sul Prestito Sociale? Scarica qui il foglio informativo!

Torna su ↑

Semplicita' e Comodita'

Movimentare un Libretto di Prestito Sociale e' facile e comodo: e' sufficiente rivolgersi al personale di un qualsiasi punto vendita Coop Centro Italia, muniti di Libretto e documento di identita'.
Quando?
Durante l'orario di apertura alle vendite dei punti vendita; quindi tutti i giorni compreso il sabato e anche la domenica (se e' prevista l'apertura domenicale).
Dove?
In tutti i punti vendita del gruppo Coop Centro Italia, presenti in Umbria, Toscana, Lazio e Abruzzo.
Come?
Ogni movimentazione avviene mediante la presentazione del Libretto al personale del punto vendita, il quale esegue immediatamente la richiesta di prelevamento o versamento sia in contanti che con assegno (bancario o circolare), nei limiti imposti dalla normativa antiriciclaggio in vigore. Le movimentazioni vengono annotate nel Libretto insieme al saldo corrispondente e cio' consente di tenere sempre sotto controllo il proprio risparmio. Dal mese di Aprile 2013 e' inoltre disponibile il nuovo Servizio Bonifici, grazie il quale il socio prestatore che abbia attivato il servizio potra' movimentare importi dal Libretto di Prestito al proprio conto corrente e viceversa.

Torna su ↑

Uso della Carta Socio per pagare la spesa e prelevare contante alla cassa

Il Socio Prestatore titolare di un Libretto di Prestito Sociale puo' abilitare la propria Carta Socio al pagamento della spesa, avendo cosi' la possibilita' di usufruire dei seguenti vantaggi:

  • addebito nel Libretto con valuta differita al 15 del mese successivo (unica eccezione si ha nel mese di dicembre in cui i pagamenti hanno valuta 31 dicembre);
  • possibilita' di effettuare prelevamenti di contante direttamente in cassa fino ad un massimo di euro 250,00 al giorno;
  • utilizzo di un codice "PIN" segreto che il Socio inserisce al momento dell'abilitazione della carta al pagamento. Il PIN puo' essere modificato successivamente dal Socio.

Torna su ↑

Apertura di piu' Libretti

Ciascun Socio prestatore puo' essere titolare di piu' Libretti, purche' la somma dei saldi dei Libretti non superi l'importo massimo depositabile.

Torna su ↑

Possibilita' di scegliere un delegato ad operare sul tuo Libretto

Il Libretto di Prestito Sociale e' nominativo e come tale non puo' essere trasferito ad altre persone, tuttavia il titolare puo' delegare un'altra persona, Socio della Cooperativa, ad effettuare operazioni in sua vece e conto.
Cosa puo' fare il delegato ?

  • Abilitare la propria Carta Socio del titolare al pagamento della spesa con addebito sul Libretto;
  • Tutte le operazioni di versamento / prelevamento effettuabili presso il punto vendita, compresa la prenotazione assegni circolari;
Cosa NON puo' fare il delegato?
  • Chiudere il Libretto (o i Libretti) del titolare;
  • Sottoscrivere Contratti Vincolati collegati a Libretti del titolare;
  • Attivare il Servizio Bonifici;
  • Attivare il Servizio Prestito Sociale online.

Torna su ↑

Disposizioni dell'art. 18 del Regolamento del Prestito Sociale.

L'art.18 del Regolamento del Prestito Sociale prevede che:
"Il Consiglio Gestione puo' disporre l'estinzione dei rapporti di prestito con saldi inferiori a 50,00 euro, che non abbiano avuto movimento negli ultimi tre anni. Le relative somme, pur non maturando alcun interesse, resteranno a disposizione del socio o dei suoi aventi causa"

Rientrano dunque nella definizione i Rapporti di Prestito Sociale:
  • Nei quali la somma dei saldi di tutti i Libretti e' inferiore a 50 euro
  • Che non sono stati movimentati dal Socio negli ultimi tre anni (nessuno dei Libretti posseduti).
Devono valere entrambe le condizioni. Questi Rapporti di Prestito possono dunque essere estinti con disposizione del Consiglio di Gestione. Le conseguenze dell'estinzione sono le seguenti:
  • il saldo giacente nel libretto cessa di maturare interessi dalla data dell'estinzione (di solito il primo dell'anno) e di conseguenza non sara' piu' prodotto l'estratto conto;
  • il saldo del Libretto alla data dell'estinzione rimane a disposizione del Socio e in qualunque momento, entro un intervallo di 10 anni, potra' recarsi a punto vendita chiedendone la liquidazione;
  • E' sempre possibile aprire un nuovo Libretto per continuare ad essere Socio Prestatore della Cooperativa.

Torna su ↑

Il Prestito Vincolato Torna all'indice ↑

Cos'e' il Prestito Vincolato?

Il Prestito Vincolato consente al Socio prestatore di vincolare somme disponibili sul Libretto di Prestito Sociale ottenendo una remunerazione maggiore.

  • Chi puo' sottoscrivere un contratto di Prestito Vincolato?
    Ogni Socio Coop Centro Italia che abbia gia' aperto un Libretto di Prestito Sociale tradizionale (Non Vincolato).
  • Come si sottoscrive un contratto di Prestito Vincolato?
    La sottoscrizione e' effettuabile presso un qualsiasi punto vendita della Cooperativa. Le somme che si vogliono vincolare vengono spostate dal Libretto tradizionale al Prestito Vincolato: a tal fine sono utilizzabili solo le somme disponibili, per cui nel caso di somme versate con assegno o con bonifico occorre attendere i tempi previsti contrattualmente per la disponibilita'.
  • Quanto costa?
    E' completamente gratuito: sottoscrizione, liquidazione degli interessi e rimborso a scadenza sono a ZERO SPESE!
  • E' sicuro?
    Si', e' disciplinato dal Regolamento di Prestito Sociale di Coop Centro Italia ed e' soggetto alle stesse limitazioni e agli stessi controlli del Prestito Sociale Non Vincolato.
  • Dove posso trovare maggiori informazioni sul Prestito Vincolato di Coop Centro Italia?
    Le condizioni economiche applicate sono consultabili nei fogli informativi analitici e nel contratto di Prestito Sociale Vincolato, che la Cooperativa mette a disposizione del Socio in ogni locale dove si raccoglie il Prestito.
  • Quali sono le principali condizioni?
    Per favorire il Socio sottoscrittore, la liquidazione degli interessi avviene in ogni anno di durata del Prestito Vincolato, in data e valuta 31 dicembre. Alla scadenza del contratto, sara' restituito il Capitale e l'interesse residuo maturato dall'inizio dell'ultimo anno di contratto. Nel contratto viene riportata l'entita' degli interessi lordi che il Socio sottoscrittore percepira' complessivamente. Gli interessi percepiti sulle somme depositate sono sottoposti alla ritenuta fiscale di legge in vigore al momento della liquidazione degli stessi. Ogni Socio puo' vincolare 1.000 euro o multipli di 1.000 euro fino al massimale del Prestito Sociale riportato nei fogli informativi..
  • E' consentita l'estinzione anticipata?
    Non e' consentita l'estinzione anticipata del contratto di prestito vincolato.
    E' prevista contrattualmente la possibilita' di recedere (diritto di ripensamento) dal contratto di Prestito Vincolato senza specificarne il motivo, entro 10 giorni dalla data di Inizio Vincolo. Il diritto di ripensamento si esercita esclusivamente presso uno dei punti vendita Coop Centro Italia.
  • Come viene determinato il tasso di interesse?
    Il tasso di interesse del Prestito Vincolato e' determinato dal Consiglio di Amministrazione di Coop Centro Italia ed e' ancorato al rendimento lordo dei Buoni Fruttiferi Postali ordinari (B.F.P):

    rendimento B.F.P < tasso Prestito Vincolato <= rendimento B.F.P + 3,00%

    Il tasso applicato e' quello vigente al momento della sottoscrizione del contratto, e resta fisso per tutta la durata prevista contrattualmente.
  • Il massimale del Prestito Sociale:
    Ciascun Socio puo' finanziare la Cooperativa fino ad un limite massimo fissato per legge, pertanto, per ogni Socio, il totale delle somme depositate per Prestito Non Vincolato e Prestito Vincolato non puo' eccedere tale limite. Per conoscere il valore aggiornato del massimale e' sufficiente consultare i fogli informativi disponibili presso uno dei punti vendita Coop Centro Italia oppure nell'area riservata del SOCIO PRESTATORE ON LINE.

Torna su ↑

Come viene calcolato il tasso di interesse - Prestito Vincolato

Gli interessi sono calcolati con capitalizzazione semplice secondo la durata dell'anno commerciale (360 gg). I tassi riportati nei fogli informativi si intendono sempre SU BASE ANNUA! Nell'esempio viene riportato il calcolo degli interessi al lordo della ritenuta fiscale vigente

ESEMPIO: Sottoscrizione Vincolato a 36 mesi, importo 10.000 euro, al tasso del 3% lordo, In data 20/06/2014

Torna su ↑

Il Servizio BonificiTorna all'indice ↑

Cos'e' il Servizio Bonifici?

Dal mese di Aprile 2013 e' disponibile per i Soci prestatori di Coop Centro Italia il nuovo Servizio Bonifici!
Aderendo al Servizio Bonifici potrai effettuare SENZA ALCUNA SPESA E SENZA L'APPLICAZIONE DI GIORNI VALUTA:

  • Bonifici dal tuo Libretto di Prestito al tuo conto corrente utilizzando Il Portale Web Socio oppure recandoti presso uno dei punti vendita Coop Centro Italia;
  • Bonifici dal tuo conto corrente al tuo Libretto di Prestito.

Torna su ↑

Come si aderisce al Servizio Bonifici?

Per aderire al Servizio Bonifici e' necessario:

  • Essere Socio prestatore di Coop Centro Italia (titolare di un Libretto di Prestito Sociale);
  • Essere intestatario o cointestatario di un conto corrente;
  • Recarsi presso uno dei punti vendita Coop Centro Italia e sottoscrivere il modulo di Attivazione Servizio Bonifici (con il quale viene comunicato alla Cooperativa il tuo codice IBAN riferito a un conto corrente a te intestato o cointestato);
  • Fornire copia di un documento che dimostri che l'IBAN fornito e' riconducibile a te; si accettano documenti bancari quali:
    • Certificazione bancaria codice IBAN;
    • Estratto conto;
    • Ricevuta di operazione bancaria nella quale sia evidenziato il codice IBAN.

Un Libretto, un conto corrente:
  • Si puo' abbinare un solo IBAN (di conto corrente) ad un solo Libretto:
se pero' sei titolare di piu' Libretti di Prestito, puoi collegare ciascuno di essi a un tuo diverso conto corrente
  • Non puoi collegare piu' conti correnti a uno stesso Libretto di Prestito o viceversa.

Torna su ↑

Quali sono le principali condizioni economiche del Servizio Bonifici?

Costo bonifico verso conto corrente (da negozio): ZERO
Costo bonifico verso conto corrente (da Portale Web): ZERO
Costo bonifico verso Libretto di Prestito: ZERO*
Giorni Valuta applicati sul Libretto: ZERO

* Non vengono applicate spese sul Libretto, mentre ovviamente le eventuali spese sul conto corrente dipendono dall'Istituto Bancario di Appartenenza.

Torna su ↑

Valuta e disponibilita' dei bonifici in uscita verso conto corrente

Le somme in uscita dal Libretto entrano nel tuo conto corrente il secondo giorno lavorativo successivo a quello in cui viene disposto il bonifico.


  • E' possibile annullare i bonifici entro la giornata in cui sono stati disposti (SUPPORTO)
  • Le somme oggetto di bonifico in uscita sono indisponibili sul Libretto di Prestito.

Torna su ↑

Valuta e disponibilita' dei bonifici in entrata nel Libretto

Le somme entrano nel Libretto con la valuta da te disposta al momento del bonifico bancario. Le somme maturano dunque interessi dal giorno valuta da te indicato, ma sono effettivamente disponibili dal giorno lavorativo successivo.


  • Il Giorno Valuta di accredito sul Libretto di Prestito dipende dal tuo istituto bancario.
  • La disponibilita' della somma dal giorno lavorativo successivo a quello della valuta e' connessa a esigenze tecniche di lavorazione dei flussi informativi: le informazioni vengono infatti acquisite dai sistemi sempre il giorno lavorativo successivo alla data valuta.

Torna su ↑

Come procedere se si riscontrano problemi relativi ai bonifici?

Se hai disposto un bonifico da/verso il tuo Libretto di Prestito Sociale, e riscontri un problema nell'accredito oppure necessiti di ulteriori chiarimenti, puoi:

Torna su ↑

Come si disattiva il Servizio Bonifici?

E' possibile revocare in qualsiasi momento l'adesione al Servizio Bonifici, recandosi presso uno dei punti vendita Coop Centro Italia e sottoscrivendo il modulo di Disattivazione Servizio Bonifici. La Revoca del Servizio Bonifici non comporta la disattivazione del tuo Profilo Web Socio: potrai tranquillamente continuare ad utilizzare tutti i Servizi del "Socio Prestatore on Line", ad eccezione di quelle relative ai bonifici.
Il Servizio Bonifici e l'accesso al Portale Web Socio sono infatti due servizi distinti che la Cooperativa mette a disposizione del socio.

Torna su ↑

I Servizi Web per il Socio PrestatoreTorna all'indice ↑

Cos'e' il Servizio "SOCIO PRESTATORE ON LINE"?

Per offrire nuove opportunita' e nuovi servizi, Coop Centro Italia mette a disposizione dei suoi soci presatori il Portale "Socio Prestatore on Line". Si tratta di un area riservata sul web che contiene una serie di servizi dedicati:

  • SERVIZI INFORMATIVI:
    • Consultazione dati anagrafici del Socio Prestatore;
    • Visualizzazione tassi e condizioni applicate;
    • Visualizzazione combinata Prestito Non Vincolato e Prestito Vincolato;
    • Visualizzazione/salvataggio movimenti;
    • Visualizzazione/salvataggio Estratto conto;
    • Consultazione fogli informativi e Regolamento;
    • Visualizzazione messaggi e/o comunicazioni;
  • SERVIZI DISPOSITIVI (richiedono il codice PIN):
    • Prenotazione assegni circolari;
    • Bonifico da Libretto a c/c (qualora il servizio sia specificatamente attivato);
    • Blocco Carta Socio abilitata al pagamento;
    • Blocco Libretto;

Torna su ↑

Come si attiva il Servizio Socio Prestatore on Line?

Per attivare il Servizio e' necessario:

  • Recarsi al Punto Vendita muniti del proprio Libretto e sottoscrivere l'apposito modulo di attivazione; qualora la propria Carta Socio non sia gia' abilitata al pagamento, e' necessario inserire un codice P.I.N. di 5 cifre numeriche che sara' utilizzato per compiere on line le operazioni dispositive di cui sopra;
  • Eseguire la registrazione guidata ai Servizi Web per il Socio Prestatore, inserendo, per il riconoscimento, il numero della propria Carta Socio e il proprio Codice Fiscale.

Nella procedura di attivazione della modalita' on line vengono scelti in maniera autonoma i Codici di Accesso per utilizzare il Servizio (e-mail, P.I.N, password).
Se interessato all'attivazione del Servizio Bonifici, disponibile anche on line, il Socio Prestatore deve sottoscrivere presso il Punto Vendita l'apposito modulo di attivazione.

Il pin personale valido per il Servizio Socio Prestatore on Line:

  • Se il socio ha la Carta Socio attiva sul Prestito Sociale, e' uguale al pin della Carta.
  • Se il socio non ha la Carta Socio attiva sul Prestito Sociale, viene scelto liberamente.

Ad attivazione avvenuta, il Socio Prestatore potra' accedere ai Servizi Web per il Socio Prestatore Socio inserendo la propria e-mail (comunicata in fase di pre-registrazione) e la password.
Con l'attivazione del Servizio "Socio Prestatore on Line" il Socio Prestatore riceve automaticamente l'estratto conto annuale all'indirizzo e-mail indicato al momento della pre-registrazione ai Servizi Web per il Socio Prestatore, rinunciando pertanto a riceverlo in formato cartaceo.

Torna su ↑

Come si disattiva il Servizio Socio Prestatore on Line?

La disattivazione va effettuata presso uno dei punti vendita Coop Centro Italia.
E' necessario presentare:

  • Il Libretto di Prestito Sociale;
  • Un documento di identita' (soltanto il titolare puo' attivare il servizio).

E' richiesta poi la sottoscrizione del Modulo di Revoca Servizio Prestito Sociale online.
Con la disattivazione non sara' piu' possibile accedere ai Servizi Web per il Socio Prestatore.

Torna su ↑